Navigazione veloce
Istituto Comprensivo Toscanini > Regolamento della palestra e norme relative allo svolgimento delle lezioni di Scienze Motorie

Regolamento della palestra e norme relative allo svolgimento delle lezioni di Scienze Motorie

Regolamento palestra (pdf 85 KB)logo-pdf

 

 


La palestra è luogo di studio e di lavoro nel quale deve essere mantenuto un comportamento corretto e sempre responsabile.

Gli ambienti, gli attrezzi e le strutture sono patrimonio comune di tutto l’Istituto.
Per un regolare svolgimento delle lezioni, per un corretto utilizzo delle attrezzature e , soprattutto, per favorire le condizioni di massima sicurezza in
ambito didattico-operativo, devono essere osservate le seguenti regole fondamentali:

  1. Lo spostamento aula/palestra e viceversa deve avvenire in modo ordinato e corretto, sotto la vigilanza del docente in servizio.
  2. Si accede alla Palestra Comunale e agli spogliatoi in ordine, senza inutili corse.
  3. L’ingresso in palestra è consentito solo in presenza del docente e autorizzati dallo stesso. L’alunno deve indossare una tenuta adeguata e,
    comunque, calzare scarpe ginniche pulite (in caso contrario, l’alunno sarà esonerato dalle attività pratiche) e correttamente allacciate.
  4. Nello spogliatoio si rimane il tempo necessario per cambiarsi mantenendo un comportamento corretto e adeguato al contesto scolastico.
  5. Gli studenti utilizzano gli spogliatoi secondo le indicazioni avute dai docenti e, in ogni caso, è vietato accedere ad uno spogliatoio che non sia il proprio.
  6. Gli effetti personali (documenti, portafogli, telefonini, catenine, orologi……) devono essere lasciati, se possibile, a casa o nello spogliatoio.
    L’Istituto e i docenti declinano ogni responsabilità nel caso dovessero verificarsi ammanchi, smarrimenti o danneggiamenti degli oggetti.
  7. Gli alunni che si trovano nello spogliatoio, in caso di necessità e/o pericolo, devono tempestivamente informare il docente, che potrà entrare nello spogliatoio e adottare le decisioni del caso.
  8. L’accesso agli spogliatoi e l’utilizzo dei servizi igienici, nel corso dell’attività, sono consentiti previa autorizzazione del docente. Nessun alunno può lasciare la palestra senza l’autorizzazione del docente.
  9.  Gli studenti sono tenuti a comunicare tempestivamente al docente:
    a. le eventuali sintomatologie (quali allergie, malori, ecc. ecc.) prima dell’inizio della lezione
    b. l’eventuale infortunio durante l’attività
    c. le eventuali anomalie o danni riscontrati alla struttura o agli attrezzi.
  10. Gli studenti esonerati dalle esercitazioni pratiche sono comunque tenuti a partecipare alla lezione, portando con sé il necessario per prendere appunti, seguendo le indicazioni dell’insegnante e le regole di cui al punto 4.
  11. Gli esoneri devono essere richiesti preventivamente dai genitori tramite libretto personale dell’alunno e comportano l’esclusione dalla sola parte pratica della lezione (vedi punto 10)
  12.  L’esonero dalla parte pratica che renderà necessario un periodo di inattività protratto nel tempo dovrà essere richiesto tramite certificazione medica e/o formale procedura di esonero attivata presso l’Ufficio di Segreteria della scuola. Allo stesso Ufficio devono essere consegnate, con sollecitudine, eventuali certificazioni successive ad accertamenti effettuati, in conseguenza di traumi subiti durante l’attività didattica, presso servizio di Pronto
    Soccorso, nei termini previsti dalla normativa.
  13. Nello svolgimento dell’attività, è vietato indossare oggetti che possono ledere la propria o altrui incolumità (orologi, anelli, bracciali, catenine, orecchini…). Durante i giochi, che prevedono il contatto fisico, gli episodi “fallosi” non dovranno in alcun modo eccedere per gravità.
  14. Le attrezzature (piccoli e grandi attrezzi) possono essere utilizzate solo previa autorizzazione del docente, comprendendo e seguendo scrupolosamente le sue indicazioni relativamente all’uso e all’eventuale riordino delle stesse al termine della lezione.
  15. Al termine dell’attività, gli alunni devono utilizzare un abbigliamento diverso da quello usato per seguire la lezione e devono lasciare lo spogliatoio in ordine, nel più breve tempo possibile e senza prolungare la permanenza in attesa di compagni ritardatari.
    In caso di mancata osservanza delle regole sopra esposte, verranno adottati opportuni provvedimenti disciplinari, in accordo con il Consiglio di Classe e la Dirigenza.

Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Maria Elena Tarantino

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Privacy & cookie policy. Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a navigare su questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie del tuo browser o clicchi su "Accetta" nel messaggio popup, dichiari di esserne consapevole e permetti il loro utilizzo. I termini di utilizzo dei cookie sono regolati dall'Informativa sulla Privacy in accordo con le relative leggi vigenti. Per questo motivi alcuni contenuti sono bloccati come previsto nel D.lgs. 196/2003. "Per un maggiore approfondimento leggere la sezione: Informativa estesa sui cookies

Chiudi